Kufanana

Workshop UNIRSM

Kufanana, che in swahili significa “identici”, è un memory sensoriale.
Il processo che ha portato alla sua nascita trae origine dalla volontà di creare un gioco didattico per i bambini di Lubumbashi.
Riflettendo sui giochi della nostra infanzia abbiamo reinterpretato il classico gioco del memory in chiave materica, ispirandoci ai libri sensoriali per bambini. Il prodotto è pensato per i bambini della scuola primaria ma anche i bambini della materna possono giocarci, divertendosi a toccare i diversi materiali e a guardare i molteplici colori.
Abbiamo individuato sei materiali facilmente reperibili in loco, e progettato delle semplici casseforme quadrate in legno per contenerli: ecco nata la tessera del nostro memory.
Guidate dal concetto di essenzialità abbiamo messo a punto una semplice scatola in legno con coperchio a scorrimento per contenere tutte le tessere.
Il progetto è stato poi portato in Congo e realizzato concretamente dalle persone del luogo.

Kufanana (identicals in swahili) is a sensorial memory.
We wanted to make an educational game for the children of Lubumbashi. Thinking about our childood we discovered memory as one of our favorite games, so we decided to give it a new life. Kufanana is not only a visual memory, it is  made of different materials.
It is suitable for elementary school children but also pre-school babies cha play with it, discovering and touching new colors and materials.
We designed Kufanana so it could be realized easly on site.
Led by the concept of essentiality, we have developed a simple wooden box with sliding lid to hold all the cards.
The project was then brought to Congo and concretely realized by Congolese people.

 

Creative directors: Massimo Brignoni, Riccardo Varini
Co-owners: Silvia Mancini, UNIRSM

 

180970_1861701103956_1283807887_2193983_411918_n

180962_1861675863325_1283807887_2193931_7118693_n

CAM00562

CAM00563

CAM00564

CAM00565

 

 

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Pinterest
  • RSS
  • Email
  • Print


Lascia un Commento